- L'ANGOLO DEL CALCIO -

FIFA 19 a soli 47 €! - Il sito che confronta i migliori prodotti calcistici sul mercato e individua costantemente le offerte più recenti e vantaggiose - FIFA 19 a soli 47 €!
FIFA 19 a soli 47 €! - Confronta i migliori prodotti calcistici e scopri le ultime offerte - FIFA 19 a soli 47 €!
Times

Vai al sito Nike e scopri tutte le offerte, non solo nella sezione calcio ma su tutti gli articoli. Sconti fino al 40%.

Migliori scarpe da calcio per ruolo

Sei alla ricerca della scarpa da calcio adatta a te? Bene, dopo aver letto questo articolo avrai sicuramente le idee più chiare. Molte volte ti sarà capitato di essere indeciso su che scarpa acquistare e chiederti: "ma questa scarpa è adatta per il mio ruolo?". Iniziamo col dire che innanzitutto le distinzioni principali vengono fatte in base alle caratteristiche richieste dal calciatore, più che al ruolo in sè. Le differenze più significative non sono troppo influenti riguardo al fatto che il giocatore sia un attaccante, un difensore, un centrocampista oppure un portiere. Troviamo spesso infatti difensori e attaccanti che utilizzano le stesse scarpe, come terzini ed esterni (come Cancelo e Hazard con le Nike Mercurial Superfly). O ancor meglio portieri e punte centrali (potrei citare Buffon o Donnarumma e Luis Suarez con le Puma One oppure Alisson e Douglas Costa con le Nike Mercurial Superfly, e la lista di scarpe da calcio in comune per diversi ruoli potrebbe continuare quasi all'infinito). Il focus in fase di progettazione di una scarpa è incentrato sulle caratteristiche del giocatore e sui benefici che la calzatura può dargli. Bene, dopo questa premessa possiamo iniziare ad entrare nello specifico.

Portieri. Il ruolo con maggiori responsabilità dove se fai 100 cose buone e una ca**ata la gente si ricorderà di te proprio per quest'ultima. Nel calcio moderno il ruolo di portiere è diventato parte integrante del gioco di squadra, mentre una volta non era proprio considerato sotto quest'aspetto. Il frequente contatto col pallone fa sorgere il bisogno di avere una scarpa con una calzata aderente al piede per aumentare la sensibilità con il pallone, ma anche di un tomaia elaborata che renda impeccabile il controllo sui retropassaggi dei difensori. Quindi l'interno piede necessita in particolare di una texture elaborata che aumenti il grip, come il tessuto microtesturizzato delle Nike Superfly o la pelle sagomata nella maggior parte delle scarpe Adidas. Ma non solo. Il ruolo di portiere necessita soprattuto di una scarpa leggera, che non lo appesantisca nelle parate e con una suola adatta a favorire esplosività per eseguire un tuffo efficace. Su quest'ulitmo punto Nike è regina indiscussa, seguita da Puma e Adidas.
Quindi se dovessi stilare una classifica delle milgiori scarpe da calcio per il ruolo di portiere, la top 3 sarebbe:
1. Nike Mercurial Superfly
2. Adidas X
3. Puma One

Difensori centrali. Ebbene sì, avrete già capito che una prima netta distinzione va fatta in base alla zona interna o esterna della difesa. Per quanto riguarda i difensori centrali, e quindi da considerarsi tali anche i due più esterni di una difesa a 3, la scarpa da calcio deve presentare le seguenti caratteristiche. In primis, e comune a tutti, deve essere robusta. La solidità per un difensore centrale è necessaria, questo perchè possa avere un grande vantaggio nei contrasti diretti con gli attaccanti e negli interventi più duri. A tal fine il materiale che si presta meglio a questo aspetto è la pelle, e in alcuni casi materiali sintetici particolarmente duri, accompagnati possibilmente da un rinforzo interno. Posso citarvi scarpe iconiche come le Nike Tiempo 94 di Maldini, Le Adidas Copa Mundial di Beckenbauer o le Asics di Franco Baresi. Più recenti invece le Nike Tiempo Legend scelte da due pilastri come Sergio Ramos e Piqué. La pelle infatti dona un doppio vantaggio, il primo in termini di robustezza e il secondo, non meno importante, in termini di comfort. Questo materiale infatti, oltre ad essere resistente è anche morbido, e questi due attributi insieme formano un mix perfetto.
Un'altra caratteristica molto apprezzata da un difensore centrale è un'imbottitura, solitamente in schiuma, presente nella parte posteriore della scarpa, in zona tallone. Tutto ciò perchè il ruolo di difensore centrale richiede molti salti per colpire il pallone di testa anticipando l'attaccante, e a lungo andare la ricaduta dal salto potrebbe dare qualche fastidio al tallone senza una protezione adeguata. Tuttavia alcuni difensori centrali potrebbero non trovarsi a proprio con questo tipo di calzatura e preferire una scarpa più leggera e aderente composta da materiali sintetici ed elasticizzati, come le Nike Phantom Vision utilizzate da Bonucci e Varane. Un difensore infatti, a seconda del singolo caso, potrebbe essere utile alla squadra anche in fase di impostazione, per cui può essere preferibile indossare una scarpa da calcio ottimizzata per un centrocampista. Da tenere in considerazione in questo caso non solo l'agilità negli scambi nello stretto, ma anche e soprattutto la precisione nei lanci lunghi.
Per cui la mia top 3 per una scarpa da calcio da consigliare ad un difensore centrale è:
1. Nike Tiempo Legend
2. Adidas Copa Mundial
3. Nike Phantom Vision.

Terzini. Mai come in quest'epoca calcistica il ruolo del terzino richide anche una fase offensiva più o meno intensa, a seconda del modulo con cui gioca la squadra. Se da una parte il terzino deve impedire le incursioni laterali in area di rigore delle ali avversarie, dall'altra assume una certa importanza per quanto riguarda la costruzione sulle fasce. Da esso infatti spesso e volentieri partono le azioni su passaggio del portiere, dove poi si proseguirà sulla fascia per effettuare un cross in area. Detto questo, i benefici che un terzino richiede ad una scarpa da calcio sono agilità e precisione. La prima la si ottiene con un materiale leggero e una tacchettatura improntata agli scatti, quindi ritengo ottime le Nike Mercurial Superfly (grazie al particolare Flyknit) o le Adidas X. Per quanto riguarda la precisione negli scambi nello stretto per un dialogo efficace con gli altri interpreti della scquadra, serve una lavorazione della tomaia che crei un grip ottimo col pallone. In questo caso reputo ottime le Nike Mercurial Vapor (come Dani Alves) o delle Adidas Copa. Qui la lista potrebbe essere più lunga di un top 3 (giù dal podio metto le Nike Phantom Vision come Carvajal), ma se dovessi scegliere, mi accoderei alla scelta da parte dei calciatori, quindi:
1. Nike Mercurial Superfly
2. Adidas Copa
3. Nike Mercurial Vapor

Centrocampista centrale - Regista. In questa sezione vengono compresi i centrocampisti centrali di un centrocampo a 3, i 2 centrocampisti centrali di un centrocampo a 4 e infine, una nicchia più risretta: le mezze ali con attitudini da regista, che quindi non spingano sulla fascia, ma siano parte fondamentale nell'impostazione del gioco della squadra. In questo ambito la scarpa da calcio perfetta deve permettere la massima efficienza nello stoppare il pallone e la massima precisione sia nei passaggi che nei lanci lunghi. Quindi un requisito necessario è una tomaia altamente elaborata che "incolli" il pallone al piede in fase di controllo e allo stesso tempo garantisca un'omogeneità che permetta di colpire il pallone in modo pulito. Nel primo requisito, i solchi delle nuove Adidas Copa 19 sembrano davvero essere una rivoluzione che ottimizzano il controllo palla, da evidenziare comunque anche l'ottimo interno delle Nike Phantom Vision e le scalanature classiche delle Adidas Predator. Nel secondo è invece altamente consigliata una scarpa con stringhe coperte (vedi Nike) o addirittura senza (vedi Adidas), in modo da disegnare una traiettoria pulita. Qui a mio parere si interrompe il dominio Nike, che comunque per chi preferisce scarpe meno rigide eccelle. Top 3 scarpe da calcio registi:
1. Adidas Copa 19
2. Nike Phantom Vision
3. Adidas Predator

Attaccaneti e centrocampisti esterni. Questo ruolo è fondamentale nel calcio moderno, incentrato sempre più su prestazioni fisiche e sulla velocità di gioco, rendendo le partite a ritmi spesso molto alti. L'attaccante e centrocampista esterno necessita di una scarpa da calcio che fornisca ottimo supporto in termini di accelerazioni, rapidi cambi di direzione e un'elevata velocità massima; questo per rendere maggiormente pericolose le azioni d'attacco e entrare in area superando i difensori. Innanzitutto il requisito fondamentale di una scarpa adatta ad un'ala o mezzala deve assolutamente essere la leggerezza, a tal proposito reputo il Flyknit di Nike il materiale migliore sotto questo punto di vista. Senza leggerenza infatti un attaccante esterno piuttosto che un centrocampista esterno non potrà mai sfruttare appieno le sue potenzialità se indossa una scarpa troppo pesante. Un attributo più tecnico invece, che risulta fondamentale per essere parte integrante, se non decisiva nel gioco di squadra, è la testurizzazione della tomaia, che dovra essere finemente lavorata per dare un maggiore attrito col pallone, ed aumentarne la dimestichezza di tocco. Per un esterno infatti il controllo di palla, spesso uno stop a seguire in modo da sorprendere il difensore e saltarlo, risulta fondamentale. Inoltre questo ruolo è quello destinato a ricevere i lanci filtranti solitamente da parte del regista, e dopo aver superato il difensore avversario il primo controllo per poi concludere in rete deve essere impeccabile. L'attaccante esterno ha inoltre il compito di puntare nell'uno contro uno il terzino o centrale avversario, per cui la tacchettartura della sua scarpa da calcio dovrà essere improntata all'aggressione dello spazio ed a favorire esplosività improvvisa nell'accelerazione. L'orientamento dei tacchetti quindi deve esserre orientato in avanti (tipici tacchetti a "freccetta" con la punta rivolta davanti), piuttosto che una tacchettatura neutra come richiede un centrocampista centrale. Un'ultimo dettaglio, opzionale ma ben apprezzato, è la presenza di un collare che avvolge la caviglia, come ormai la maggior parte delle scarpe da calcio sta integrando. Questo dona una calzata più aderente al piede, ma soprattutto fornisce maggiore stabilità. Nella top 3 delle scarpe per attaccante/centrocampista esterno metto:
1. Nike Mercurial Superfly
2. Adidas X
3. Nike Mercurial Vapor

Attaccante centrale (punta). Ed eccoci arrivati all'ultima categoria, quella dei finalizzatori il cui compito è quello di insaccare più palloni possibili alle spalle del portiere. Questo ruolo è solitamente esonerato dal tornare a difendere durante l'attacco avversario, e che spesso non fa della corsa e velocità il suo punto forte. Per cui, le caratteristiche che vengono richieste ad una scarpa da calcio, in questo caso sono sostanzialmente due. La prima è che la calzatura permetta di dare all'attaccante la massima potenza di tiro. Serve quindi una scarpa resistente che permetta di rendere più violento l'impatto con il pallone e sprigionare maggiore forza. Il materiale della tomaia quindi è preferibile che sia piuttosto duro, come pelle o altro materiale sintetico molto resistente. La seconda caratteristica è che la scarpa sia in grado di dare all'attaccante una buona confidenza con il pallone. Se da un lato è vero che serve potenza, dall'altro bisogna trovare il giusto compromesso anche in fase di controllo e soprattutto precisione di tiro. A tal fine una tomaia più improntata a favorire una buona traiettoria del pallone in uscita (tiro) è sicuramente più consigliata di una progettate per gestire il pallone in entrata (stop), quindi le scalanature e dettagli non devono intralciare la fase d'impatto con il pallone. Un'utlima caratteristica, anche in questo caso opzionale, ma sicuramente aumenta l'apprezzamento dell'attaccante per la scarpa da calcio è che le stringhe siano interne, o addirittura mancanti ed avere un meccanismo elastico, in modo da avere la zona del collo del piede più omogenea per colpire la palla in modo più pulito. Le 3 migliori scarpe da calcio per un attaccante centrale/prima punta risultano a mio parere:
1. Nike Hypervenom
2. Adidas X
3. Puma One.

Nuovi colori Nike

Nike decide di lanciare due nuove colorazioni di scarpe da calcio coprendo tutti i suoi modelli, e che da qui ai prossimi mesi rappresenteranno la nuova moda. Sto parlando del giallo acceso (Volt) per le Mercurial Superfly e Vapor, mentre un blu elettrico per le Hypervenom III, le classiche Tiempo Legend e le ultime arrivate Nike Phantom Vision. Inizialmente lanciate solo per le versioni Elite ora sono disponibili le versioni Pro, Academy e Club per chi non vuole spendere grosse cifre.

Predator Pogba

Adidas lancia una personalizzazione unica e spettacolare per il giocatore del Manchester United col numero 6, Paul Pogba. La storica linea Predator, nata nel 1994, viene rivisitata ancora una volta in un modello inimitabile, dopo il recente successo delle Predator Telstar18. Essendo un'edizione limitata non saranno disponibili per molto tempo.

PSG - Jordan

Esordisce per la prima volta nel mondo del calcio il marchio Jordan, in una linea spettacolare esclusiva del club Paris Saint Germain. La terza divisa infatti (disponibile sia in versione bianca che nera) θ a detta di molti la migliore della stagione 2018/2019. I parigini Mbappι e Neymar stanno facendo sold-out delle rispettive magliette. Da sottolineare che Jordan non si θ limitata solo alla divisa da gara, ma anche ad altri interessanti capi come maglie, giacche, pantaloni (che puoi trovare nella sezione Allenamento). Vi evidenzio anche il primo pallone da calcio targato Jordan (Total Black).

Nike Mercurial CR7

Finalmente sono arrivate le tanto attese nuove Mercurial di Cristiano Ronaldo, sto parlando delle Superfly 360 Elite CR7. Disponibili anche nelle versioni Pro, Academy e Club. Il colore rosso acceso piω tendente all'arancio della tomaia si trasforma in grigio man mano ci si avvicina alla suola, dove appunto ricorda un colore metallico. Mentre sul tallone domina il nero. La colorazione precisa θ Flash Crimson - Total Crimson - Nero. Disponibile sia per terreni duri che morbidi si estende anche all'erba artificiale e all'indoor. Apprezzatissima da tutte le categorie questa scarpa ha giΰ fatto un boom di vendite.

Scarpe Divise Allenamento Palloni Accessori Super Sconti

Vai al sito Nike e scopri tutte le offerte, non solo nella sezione calcio ma su tutti gli articoli. Sconti fino al 40%.

Migliori scarpe da calcio 2018 2019



In questo articolo analizzeremo in maniera particolare il mondo delle migliori scarpe da calcio suddivise per:

Direi che possiamo iniziare questo trattato totale, misto di attualità con un pizzico di stile retro, che sono sicuro che a molti farà scendere una lacrimuccia.

Migliori scarpe da calcio portieri

Le migliori scarpe da calcio della stagione 2018 2019 rappresentano un tema cruciale per il futuro dei grandi marchi come Nike, Adidas e Puma. Il successo di uno o più modelli usciti in questa stagione potrebbe gettare le basi per i prossimi anni o addirittura diventare una o più scarpe da calcio iconiche. Potrei riferirmi per esempio alle Nike Phantom Vision che, esordite ad agosto 2018, continuerano a calpestare i campi da calcio delle maggiori leghe per molto tempo. La seconda parte della stagione solitamente è adibita all'uscita di nuove colorazioni o rifiniture nei dettagli, rendendo così migliori le scarpe da calcio. Ai portieri solitamente vengono fatte poche personalizzazioni, in quanto ciò che per loro fa la differenza non sono tanto le scarpe, ma piuttosto i guanti da calcio. Non &egarve; raro infatti vedere portieri in partite ufficiali mentre indossano guanti non di serie ma che siano invece siano appositamente stati personalizzati per loro. Comunque, tra le migliori scarpe da calcio per portieri, è doveroso sicuramente fare un capitolo per le Puma, nelle diverse edizioni, tra cui le ultime Puma One e Puma Future, che sono state indossate da un certo Gianluigi Buffon nel corso della sua fantastica carriera, non ancora conclusa, tra cui quel fantastico mondiale 2006. Il principio cardine delle Puma è dare un'eccelsa stabilità al piede, fondamentale per il portiere sia in fase di stacco da terra, in occasine di una parata, sia in fase di impostazione. Infatti la tomaia è spesso sottovalutata per il ruolo di portiere, in quanto nel corso dell'evoluzione calcistica moderna esso sta acquisendo sempre più importanza in fase di construzione del gioco di squadra, cosa che in passato era ignorata ed ancora oggi porta alcune ripercussioni. Il marchio Puma, in questo ambito almeno, risutla un passo avanti a parere nostro e di altri, in quanto riesce a comprendere al meglio tutte le necessità di un portiere. Donnarumma per esempio non ha esitato a scegliere questo marchio. Il ruolo del portiere, si sa, è quello più delicato e non essere equipaggiati al meglio può portare a fare delle figuracce in campo. Delle scarpe da calcio per portiereche siano ottimizzate a favorire la forza nel salto di una parata , ma allo stesso tempo leggere per non rendere goffo il portiere sono fondamentali. Da non sottovalutare ribadiamo l'impostazione di gioco, che spesso avviene scaricando la palla lateralmente sui terzini, tavolta sui difensori centrali, e spesso effettuando un lancio lungo verso i centrocampisti, ma anche gli attaccantiTra le migliori scarpe da calcio, storiche e non, riguardanti i difensori posso citare sicuramente le iconiche Asics di Baresi, il migliore difensore del Milan, a detta di molti, più forte della sua storia. Queste Asics rappresentano le classiche scarpe da calcio per difensori dell'epoca, mi riferisco quindi fino ai primi anni Novanta. Erano composte da pelle, di colore nero e dal logo bianco, o al massimo in rare eccezioni, quest'ultimo poteva essere color oro. I lacci, ovviamente sempre presenti a differenza di adesso e spesso in bella vista, allacciati facendo un giro sotto la suola per rendere più compatta la calzatura al piede. Tuttavia c'era la tendenza in quegli anni a coprire i lacci con una linguetta ripiegabile, a cadere sopra le stringhe, adottata da molti marchi come Adidas, Nike, Puma, Asics, Umbro, ecc. L'obiettivo era quello di ottimizzare il contatto con il pallone ed evitare che le stringhe potessero influenzarne la traiettoria. Le migliori scarpe da calcio per difensori devono essere un connubio perfetto tra resistenzta, solidità, leggerezza e precisione. In questo momento stanno prendendo largo le Nike Phantom Vision, uscite ad agosto 2018 nelle principale leghe (Serie A, Bundesliga, Premier Legaue, Ligue 1 e Liga), in colorazione bianca con interno arancio. Inzialmente era disponibile anche un'edizione limitata di questa scarpa da calcio, ovverso nella colorazione bianca e oro. Il "white-gold" ha fatto un successo enorme, e sono state esaurite in pochissimo tempo, tuttavia in Serie A è stato abbastanza raro vederle al piede di qualcuno, come per esempio il primo a portarle, neo campione del mondo francese Blaise Matuidi. Particolarmente apprezzate, queste scarpe da calcio pensate per difensori e centrocampisti, hanno rappresentato una rivoluzione in casa Nike. Infatti, il marchio sportivo numero 1 al mondo, era da nni che rivisitava i suoi modelli di maggior spicco, ma senza far uscire nuove scarpe. Mi riferisco allle storiche Nike Tiempo, alle iconiche di CR7 Mercurial e più recenti Hypervenom. Voci dicono che possano tornare alla ribalta anche le Magista, di contro qualcuno sostiene che queste scarpe siano state soppiantate appunto dalle Hypervenom, in quanto hanno caratteristiche molto simili. Mi riferisco in particolare alla durezza del materiale ed alla lavorazione della tomaia, che presenta scalanature non troppo differenti. Per i difensori comunque, un po' in secondo piano rispetto a Nike, prende forza anche il marchio Adidas.